logotype

Stand al mercato di Stegona
Conveniente, più conveniente, Cheaper Shop - Tu lo compreresti?

Il "Cheaper Shop" è un progetto nato in collaborazione con la youngCaritas e le Botteghe del Mondo ed ha avuto luogo il 25 ottobre 2015, al mercato di Stegona di Brunico. Nel nostro "Cheaper Shop", ossia il negozio conveniente, era possibile acquistare sei uova a 0,50 cent o un pacco di caffè a 1,50 euro. Ovviamente molte persone sono accorse alla nostra bancarella attirate dai prezzi fin troppo bassi. Questo progetto infatti rappresenta una sorta di "terapia d'urto", un tentativo di sensibilizzazione all'acquisto etico e sostenibile. La nostra strategia consisteva nel mostrare alle persone interessate ai prodotti, fotografie di lavoro minorile o deforestazione intensiva, così da creare in loro della consapevolezza sull'acquisto etico e sostenibile. Molte persone non hanno capito l'intenzione del nostro sarcasmo o sono rimasti indifferenti di fronte all'evidenza, altri erano felici di poter comprare prodotti per pochi soldi. Dietro i prodotti che troviamo ogni giorno sugli scaffali ci sono molto spesso storie di sfruttamento, di cui spesso non siamo a conoscenza o che a volte vogliamo non vedere. Ovviamente nel nostro stand sono stati venduti solamente prodotti sostenibili e locali, sebbene ad un prezzo stracciato. 

Dopo aver capito l'intenzione del nostro negozio molte persone si sono vergognate, altre hanno ammesso di aver già comprato prodotti così convenienti. Il nostro obiettivo era quello di mostrare che se una cosa a noi costa poco e ci conviene, c'è sempre qualcun altro che sta pagando per noi.

C'è ancora molto da fare, bisogna riuscire a scuotere le coscienze, a far cambiare le abitudini delle persone, accendendo l'interesse su uno sfruttamento che è continuo e che avviene in un certo senso anche per il nostro disinteresse. Ogni acquisto che facciamo ha una grande importanza, che non è da sottovalutare.

Le seguenti aziende ci hanno permesso di vendere i loro prodotti a titolo gratuito: il caffè proveniva dalla linea equo e solidale della Schreyeggm, l'acqua dalla Plose, le uove da Schlernhof mentre il caffè, la cioccolata, le banane e i biscotti dalle Botteghe del Mondo. Questa iniziativa non sarebbe stata possibile senza il loro contributo. 

Il fine di questa iniziativa era di mostrare come il commercio equo sia la giusta alternativa: si parla di prezzi giusti, così come giusti devono essere i compensi per chi lavora, con contratti a lungo termine e condizioni di produzione compatibili con l'ambiente e con le giuste politiche sociali, inoltre di vitale importanza è anche la tutela della salute e la sicurezza di una pensione per i produttori. Diritti che vengono dati per scontati, ma che in alcune situazioni vengono regolarmente calpestati.

 

Il vostro Cheaper-Team!

Abbonamento al nostro mensile newsletter:
Indirizzo Email

Powered by Spearhead Software Labs Joomla Facebook Like Button